Il sogno di Ciro

Un sogno ossessivo incombe nella vita di un giovane vissuto nei primi anni del Novecento, durante il ventennio fascista, a Portici, comune poco distante da Napoli, tra il mare del Golfo e le pendici del Vesuvio. Un romanzo che ripercorre gli avvenimenti di quel periodo seguendo le vicissitudini della famiglia del giovane Ciro Scognamiglio.