Un viaggiatore del tempo.

La sua macchina temporale portata in spalla e pronta ad aprire una porta sulla storia… Quella di Armando Mancini è una vita difficile da capire, bisogna superare il convenzionale, bisogna seguirlo nei suoi viaggi nel tempo, bisogna crederci alla sua Napoli perché solo così si intuisce cosa lega un uomo alla sua terra, alla sua città…

Uno scrutatore nostalgico che ha abituato i suoi occhi a guardare al di là del reale, nelle sue foto si consacra l’amore, il sacro legame tra l’arte e il tempo ma anche la loro lotta per la sopravvivenza.

I luoghi che Armando Mancini ci propone sono le vie per giungere al suo animo ormai disperso tra i vicoli scuri e stretti, le vie larghe e affollate, i balconi dirimpettai che si aprono solo ai raggi di sole delle belle giornate napoletane e gli angoli conosciuti e guardati mille volte… gli stessi che lui guarda col cuore; e come sono diversi! Ecco perché ci incantiamo, ecco perché la realtà delle sue foto diventa la proiezione di un mondo bivalente tra lui e Napoli… un conto sospeso dalla nascita.

Le foto di Armando Mancini ci incantano, eppure noi vediamo la città, guardata tante volte, e ogni volta scopriamo di non averla mai vista veramente…

Se c’è una magia in Napoli, solo pochi riescono a realizzarla e uno di quei pochi è Armando Mancini.

(Francesco Rodolfo Mario Catalano)

________________________________________________

e-mail : armando.mancini@gmail.com
Indirizzo: Napoli – Via Cappella Vecchia 8 (Piazza dei Martiri)
Telefono: cell. 333 3822129
                fisso 081 2481201