…da palazzo donn’anna

All'inizio di Via Posillipo si incontra una imponente costruzione in tufo ricca di fascino e di mistero il Palazzo donn'Anna. Ho avuto la fortuna di poter accedere alla spiaggetta sottostante, passando attraverso le scale interne del palazzo e una grotta adibita alla riparazione e rimessaggio delle barche, grazie alla disponibilità e la cortesia della "Fondazione Ezio De Felice" che in questo palazzo ha la sede. Costruito per volontà di Donna Anna Carafa di Stigliano, moglie del viceré Filippo Guzman de la Torres, e nato dal genio architettonico di Cosimo Fanzago, nel 1642, che sovrappose il maestoso edificio alla preesistente dimora dei principi Carafa di Stigliano "la Sirena". Lo stato del fabbricato fa pensare ad un eccessivo deterioramento dello stesso, ma in verità la residenza non fu mai completata a causa della morte di Donn'Anna.