Campus Jovis

Un omaggio al territorio abruzzese con una galleria di foto in bianco e nero. Campo di Giove, paesino abruzzese in provincia de L’Aquila, è situato sulla strada che attraversa la falda della Maiella occidentale, strada famosa dove, sostiene Tito Livio, Annibale nel suo andare e tornare da Roma passò tantissime volte. Questa strada fu anche battuta dalle molteplici orde di barbari calate in Italia nel corso dei secoli: Goti, Vandali, Longobardi, Franchi, Normanni e tanti altri. Proprio per la sua posizione geografica, prima che nascesse il paese, tutta la zona, adatta per accampamenti militari, fu chiamata dai Romani Campus Jovis, appunto Campo di Giove, per la presenza di un piccolo tempio dedicato al padre degli Dei e la cui origine è persa nella fumosità di antiche leggende.